Uscite

Dai un'occhiata a tutte le informazioni riguardanti le nostre uscite subacquee. Le immersioni migliori nelle migliori località del Portogallo continentale, nelle Azzorre, a Madera o Capo Verde.

Prossime gite

Trova l'esperienza subacquea perfetta.

Haliotis Senza Risultati

I Nostri Posti

Scopri tutte le nostre immersioni

Baixa da Feteira

Pesci
Difficoltà
Profondità Massima 35 metri
PADI AOWD

Montagna sottomarina con una profonditá che va tra i 12 e i 35 metri. Potrai osservare murene, coralli neri, sgombri.

Baixa do Mário

Pesci
Difficoltà
Profondità Massima 35 metri
PADI AOWD

Montagna sottomarina che va dai 18 ai 30 metri di profonditá, solitamente caratterizzata da forti correnti. Biodiversitá: caranghi, sgombri, ricciole, murene, anthiinae.

Boca das Caldeirinhas

Pesci
Difficoltà
Profondità Massima 35 metri
PADI OWD o equivalente

Situata nella riserva Calderinhas, è caratterizzata da una parete che comincia a 6 e finisce a 60 metri di profondità, con la possibilità di vedere il cratere del vulcano. Sembra un paesaggio vulcanico, ricco di canyon e caverne.
Biodiversitá: murene, orate, labridae, conger, coralli neri.

Entre Montes

Pesci
Difficoltà
Profondità Massima 22 metri
PADI OWD o equivalente

Entre Montes è una immersione che non smetterá mai di stupirvi. A circa cinque minuti di barca dal porto di Horta e vicino alla costa, si tratta di una baia riparata che permette di immergersi tra i 6 e i 20 metri di profonditá. Nonostante sia un’immersione facile, presenta una grande biodiversità e scenari stupendi. Le specie che potrai incortrare variano delle cernie alle razze, fino ai cavallucci marini.

Pontão 16

Pesci
Difficoltà
Profondità Massima 25 metri
PADI AOWD o equivalente

Nonostante questo relitto sia una meta subacquea piuttosto facile data la profondità regolare e costante e il fatto che non é sia entrate in esso, questa immersione é consigliata per subacquei di una certa espierienza data la profondità (tra i 21 e i 26 metri).

Conosciuto come Pontoon 16, questo relitto di 40 metri di lunghezza e 17 di larghezza é una lancia che venne fatta affondare su un fondale sabbioso e in un’area piuttosto calda, appositamente per farne un’attrazione subacquea. Affondata nel 2003, le strutture di metallo sono già ricoperte di alghe e spugne e i saraghi (Diplodus sargus) nuotano attorno a tutta la superficie della lancia, lasciando poco spazio per altre specie comuni come le cernie (Serranus atricauda).

Sul fondale sabbioso che circonda il relitto potrai trovare razze della specie Taeniura grabada, synodontidae (Synodus saurus) e platesse (Bothus pruning). Durante l’ascesa e discesa é normale incorntrare branchi di pesci balestra (Balistes capriscus).